lunedì 31 maggio 2010

Salviamo l'ETI, salviamo il teatro


Quando creai questo blog, non avevo intenzione di affrontare temi politici. Dopo 21 post questo mio volere è stato rispettato. Ma, essendo questo un fatto che riguarda la cultura, e soprattutto il teatro italiano, non posso che portare a conoscenza dei naviganti questa petizione. Infatti, la manovra varata dal governo, ha imposto dei tagli consistenti alla cultura. Tra gli enti che sono oggetto di taglio e sono a rischio soppressione, c'è l'ETI, l'ente teatrale italiano, punto di riferimento per la promozione teatrale nel nostro paese. Mi rivolgo a te navigante: se stai leggendo queste pagine, allora per te la cultura ha ancora un significato. Se ami l'arte in tutte le sue manifestazioni, e nello specifico il teatro, non puoi che dare il tuo contributo: sul sito dell'Eti è partita una raccolta firme per sostenere l'ente e salvare così, non sono l'Eti, ma il già malridotto teatro italiano. Salviamo l'Eti, salviamo il teatro.
Per firmare clicca qui

Nessun commento:

Posta un commento