martedì 7 giugno 2011

Psicosi 4:48 di Sarah Kane al Teatro allo Scalo di San Lorenzo. 8-11 giugno 2011



Di nuovo Sarah Kane, di nuovo Psicosi 4:48, ultimo testo della giovane drammaturga britannica morta suicida nel 1999 ad appena 28 anni. Se ne sono contati almeno tre nel cartellone romano di quest'inverno. Questo sarà l'ultimo, almeno per questa stagione. Un testo che, per la sua forza, la sua scioccante carica emotiva, la lettura spesso complessa, si presta ad essere indagato e visto sotto prospettive diverse. Un destino che già racconta di sé un futuro da classico del teatro. Intanto ora lo scopriamo, una rappresentazione alla volta, di teatro in teatro. Questa volta sarà al Teatro allo Scalo, in una veste certamente sperimentale e anomala. Il giovane regista romano Federico Ruscito incuriosisce già per la scelta di far recitare il famoso monologo a ben tre interpreti, di cui uno uomo. Anche le immagini dello spettacolo (e il trailer) suggeriscono una lettura nuova, come se questo fosse già un testo abusato e scaduto ormai nella convenzionalità. Forse un po' lo è. Per questo bisogna ricercare nuove forme. Un teatro quello di Ruscito fatto soprattutto di immagini penetranti, di energia, di corpo. Elettricità, sul palco e in sala, libera spesso dalle parole, slegata dal suo naturale vettore per stamparsi nella mente dello spettatore come immagine pura, silenziosa, tesa, che colpisce con nettezza. E netta è, anche, la parola fendente del testo. Testo e immagine si incontrano su un palco, rivaleggiando, per poi morire, insieme, alle 4.48.

"Se anche l’atto di agire fosse preda della follia?"
Sarah Kane


PSICOSI 4:48
Di Sarah Kane

Regia Federico Ruscito
Con Elisa Ciocca, Luisa Belviso, Andrea Carpiceci
Musiche di scena originali di Damiano Baldoni
Ass. Cult. OPUS in Fabula

Vedi il trailer
www.uroborosteatro.it

da mercoledì 8 a sabato 11 giugno - ore 21.00 -
al Teatro allo Scalo, Via dei Reti 36, San Lorenzo, Roma
www.teatroalloscalo.it
info e prenotazioni: 3406485291 - 0683602282
Prezzo del biglietto: 11 euro + 2 euro tessera associativa


Nessun commento:

Posta un commento