giovedì 20 dicembre 2012

Riflessi della settimana teatrale (12): consigli e sconti.

Forse questo sarà l'ultimo post. Quattro giorni e poi, puff, si chiude il sipario. In questi quattro giorni ne impegneremo tre a teatro, perché se proprio si deve morire, vogliamo morire a teatro. Certo, sognavamo di farlo da protagonisti, lo faremo da giovani attori di belle speranze guardando altri. Si tratta soltanto di scegliere la bara. A proposito, a che ora pensate finirà il mondo? Azzardiamo: alle 4.48. Questo venerdì 21, giorno incriminato, noi lo vogliamo passare al Teatro Argot, per assistere alla rappresentazione di 4.48 Psychosis, ultimo testo teatrale della drammaturga britannica Sarah Kane, interpretato da Elena Arvigo; lo abbiamo visto più volte, senza mai poter godere di un'interpretazione memorabile, dunque appuntamento immancabile. Oppure potreste finire con un po' di magia, andando all'Auditorium Parco della Musica, dove fino al 23 è in scena Le Cirque invisible, con Victoria Chaplin e Jean Baptiste Thierrée. Altro spettacolo che vi consigliamo, ancora con protaginista femminile, è La città di plastica al Teatro Ambra alla Garbatella, con Claudia Campagnola a dar voce  a tre donne (Neda, Hanifa e Rose) che dall’Iran, dall’Afghanistan e dal Kenya ci offrono il dolore, realmente vissuto dalle protagoniste, di chi ancora oggi in quanto donna non solo non può scegliere della sua vita ma anzi viene costretta a subire la completa mancanza di libertà, fino ad essere ridotta allo stato di schiavitù. Quando entri in una spirale non puoi uscirne, No Escape, due monologhi femminili di Dino Buzzati, nell'ambito de Sguardi S-velati - punti di vista al femminile, è in scena da martedì 18 a giovedì 20 al Teatro Due Roma. Ridere ora che dovremmo piangere? Perché no. Chiudiamo la carrellata di spettacoli rosa con una commedia in scena al Belli (fino al 6 geannio), Casalinghe Social Club, il quale promette di condurvi ad una fine del mondo briosa e spumeggiante. I nostalgici di De Filippo possono invece recarsi al Teatro Eliseo, dove Carlo Giuffrè dirige fino al 13 gennaio Questi Fanstasmi!, una delle commedie di maggior successo. Spostandoci di qualche decina di passi, qualcuno avvertirà che il nome Mattia Torre gli suona familiare. Già, proprio così, parliamo dell'autore della fortunata serie Boris, in cartellone al Piccolo Eliseo con 456  fino al 6 gennaio. Al Teatro Biblioteca Quarticciolo, martedì e mercoledì, al solito ridottissimo prezzo (2-5), Ugo Chiti si diverte con Machiavelli, proponendo la commedia La Clizia. Dopo That's Amori e Coma profondo tornano al Teatro Millelire i giovani Edoardo Andreani e Mariangela Calella con Ossigeno, scritto e diretto da Sergio Graziani, spettacolo che si compone di quattro monologhi e un dialogo, tentando di mettere a nudo gli impulsi più segreti dello spirito. Infine, in pieno spirito festivo, La Cantata dei Pastori, opera classica del teatro religioso, scritta nel Seicento da Andrea Perrucci, al Teatro Argentina dal 18 al 22, nell'allestimento ideato, diretto e interpretato da Peppe Barra

Riepilogo
- 4.48 Phycosis, regia Valentina Calvari, Teatro Argot Studio, 18-23 dicembre (€10-€12, info e prenotazioni)
- Le Cirque invisible, con Victoria Chaplin e Jean Baptiste Thierrée, Auditorium Parco della Musica, fino al 23 (€8-€25, info e prenotazioni)
- La città di plastica, regia Norma Martelli, Teatro Ambra alla Garbatella, 18-23 dicembre, (ridotto! €18 €10, info e prenotazioni)
- No Escape due monologhi di Dino Buzzati (Sola in casa, regia Lydia Biondi; Spogliarello, regia Laura Caparrotti), Teatro Due Roma, 18-20 dicembre (€12-€15, info e prenotazioni)
- Casalinghe Social Club, regia Carlo Emilio Lerici, Teatro Belli fino al 6 gennaio (ridotto!€18€10, info e prenotazioni)
- Questi Fantasmi!, regia Carlo Giuffrè, Teatro Eliseo, 18/12 - 13/01, (ridotto! €35 €21, info e prenotazioni)
- 456, di Mattia Torre, Piccolo Eliseo, fino al 6 gennaio, (ridotto! €22 €13 info e prenotazioni)
- La Clizia, regia Ugo Chiti, Teatro Biblioteca Quarticciolo, 18-19 dicembre (Low! €2-€5, info e prenotazioni)
- Ossigeno, regia Sergio Graziani, Teatro Millelire, 18-23 dicembre (ridotto! €12 €8 info e prenotazioni)>
- La Cantata dei Pastori, regia Peppe Barra, Teatro Argentina, 18-22 dicembre (ridotto! €18 €14 info e prenotazioni)

Nessun commento:

Posta un commento