venerdì 12 agosto 2011

I Virili


(nell'immagine: The Donkey di Gustave Courbert)


Che si levino i cannoni
fremon palle ai gladiatori
tesi e ritti gran caproni
feriti al corno degli onori.

Tiran calci ai menestrelli,
fan voce grossa alle donzelle,
eppur spauran per gli augelli
bruti inteneriti come agnelle.

Mi tiran dentro pel gran ballo
"Avanti, parla, che vuoi fare?"
gracchian impettiti più d'un gallo
"Grazie, prego, ci ho da fare!"

Coccodè! L'uovo è fatto!
L'insolente è sistemato
fuggito dicon come un ratto,
l'offeso onor rifocillato!

Ostinati ancor da mille fuochi
non placan più la lor cianfrogna
"Oh via bei ciuchi, non son che giuochi",
ma ottusi quelli invocan gogna!

Matteo Di Stefano

Nessun commento:

Posta un commento